Distinguere le visualizzazioni reali

Qualche giorno fa ho avuto il piacere di essere ospite di persone che lavorano sul web da tanti anni e che non si sono mai stancate di innovare e creare valore. Come è naturale che accada in questi casi si torna a casa con nuove informazioni e chicche di cui fare tesoro, uno dei tanti spunti è stato il tema delle impression realmente visualizzate (truly viewed).

Che da qualche anno a questa parte stessero spuntando nuove metriche applicate all’online advertising, quali il tracciamento di eventi sui rich media, il tracciamento di azioni caratteristiche dei formati video, avveniristici formati che misurano il tempo di esposizione… si sapeva… non avevo però mai approfondito nulla riguardo la possibilità di accertarsi che le impression vengano realmente visualizzate. Continua a leggere Distinguere le visualizzazioni reali

Open data vs open service

A volte un approccio accademico e autorevole come quello di Alfonso Fuggetta può servire a fare chiarezza e ad appiattire gli hype del momento. Segnalo il suo ultimo post sugli open data (vi consiglio di leggere anche i precedenti) nel quali chiarisce come gli open data non debbano essere intesi come un’alternativa ai web service.

Non ci avevo mai riflettuto, probabilmente perché di open data non mi sono mai interessato un gran che, eppure trovo che questo sia uno splendido esempio di come l’eccessivo chiacchiericcio riguardo un argomento possa risultare estremamente forviante e dannoso.

Le startup per Google sono un rischio

Tempo addietro rimanevo quasi sorpreso nel leggere il paragrafo “Fattori di rischio” dell’annual report di Google, all’interno del quale figurano le startup, temute per la loro capacità di innovare e creare nuovi prodotti rapidamente.

…Emerging start-ups may be able to innovate and provide products and services faster than we can…

Da una prospettiva razionale, dimenticandoci cioè dell’alone mitologico che accompagna l’attività di Google, si tratta di una valutazione quasi scontata. È chiaro che un’azienda da 54.000 dipendenti, con centinaia di servizi all’attivo e che persegue svariati modelli di business, prende decisioni in maniera più attenta e ponderata (lenta) di quanto non possano permettersi di fare pochi individui seduti ad un tavolo con in mente un unico specifico obiettivo. Continua a leggere Le startup per Google sono un rischio

Le keyword (not provided) di Google Analytics

Era un po’ di tempo che provavo un forte senso di irritazione quando, buttando un occhio alle statistiche di Google Analytics, una consistente percentuale del traffico di ricerca veniva ammassata all’interno di un’enigmatica key (not provided). Si tratta di un problema evidente, cosa vorrà dire? È chiaro che non si può cercare nulla su Google senza fornire una chiave di ricerca, perché dunque nascondere il dato?

Il punto è che sul web non siamo abituati a veder deteriorata la qualità degli strumenti che ci vengono offerti, a maggior ragione se si tratta di strumenti usati per finalità professionali, la cosa poi risulta tanto meno accettabile se il servizio in questione viene offerto da Google, che notoriamente, non sbaglia mai.

Ad ogni modo è quasi un anno che si presenta questa spiacevolezza e io solo oggi ho deciso di documentarmi a riguardo. Continua a leggere Le keyword (not provided) di Google Analytics

IAB Forum 2012

Il 10/11 ottobre 2012, allo IAB Forum, l’evento di riferimento in Italia per l’advertising interattivo, in mezzo a tanti giganti c’eravamo anche noi (Lorenzo, Davide, Arrigo ed io), in qualità di sponsor, a presentare Dotadv.

Il 10 mattina alle 8:00 era tutto pronto, il nostro stand era mediamente piccolo ma bello come il sole, si presentava bene e soprattutto stava in piedi (dettaglio non scontato visto che ci eravamo occupati noi dell’allestimento il giorno precedente), il video girava in loop sullo schermo, i pieghevoli erano in ordine, informative, contratti… c’era tutto. Avevamo ripetuto alla nausea i discorsi di presentazione, le risposte preparate a domande insidiose e avevamo prestabilito come gestire il via vai allo stand. Continua a leggere IAB Forum 2012