Cose che sto imparando: la credibilità

Qualche anno fa, quando andavamo in giro a proporre i nostri ambiziosi progetti (gli stessi che oggi sono alla base di Dotadv), il più delle volte venivamo squadrati con sospetto da personaggi che esercitavano nei nostri confronti una posizione di superiorità. Ai tempi non eravamo completamente consapevoli del perché ciò avvenisse, dal nostro punto di vista eravamo noi ad offrire loro un’opportunità evidente.

Nel tempo, con l’evolversi delle cose, dopo ogni piccolo traguardo raggiunto, abbiamo potuto constatare come la percezione che gli altri avevano di noi e di ciò che stavamo facendo cambiasse poco alla volta. Piano piano Dotadv, da “progetto incredibile” (o non credibile), si è trasformato in un team di persone credibili (concedetemelo 🙂 ). Continua a leggere Cose che sto imparando: la credibilità

Come funziona il Registro Pubblico delle Opposizioni

Oggi ho scoperto un dettaglio curioso che mi ha rovinato il pomeriggio e non posso fare a meno di condividerlo. Tutti hanno esperienza di cosa voglia dire essere disturbati telefonicamente da “Marco della Fastweb”, “Monica di Infostrada” o “Giorgio di TeleTu”. Il lavoro dei call center che chiamano in uscita per fini commerciali, per quanto rispettabile, è odiato orizzontalmente da chiunque. So che è un lavoro spesso odiato anche da chi lo fa, essere obbligati a contattare persone non interessate al prodotto che si vende, spesso stanche ed arrabbiate… non è divertente.

È per questo che con decreto n. 256 del 2 novembre 2010 è stato istituito il Registro delle Pubbliche Opposizioni. Grazie a questo “fantastico servizio” se non vuoi essere più disturbato da “Marco della Fastweb” basta iscriverti in qualità di Abbonato al registro e… “Marco della Fastweb” continuerà a disturbarti lo stesso. Tale e quale a prima ve lo garantisco. Continua a leggere Come funziona il Registro Pubblico delle Opposizioni