L’equivoco sulle performance nell’advertising

Conversando con chi conosce solo AdWords e Facebook Ads arriva il momento in cui non resisto alla tentazione di dire la mia su quanto trovo assurdo che l’online advertising sia ostaggio di un sistema esclusivamente basato sulle performance. Capita allora di essere squadrati come marziani ed è davvero difficile cercare di comunicare le proprie convinzioni a chi è stato indottrinato ad una religione ostile. Se esaurendo gli argomenti mi rendo conto di non aver fatto breccia nel muro di gomma gioco sempre un’ultima carta, quasi sempre efficace: racconto questa storia. Se non la conoscete ve la raccomando.