IAB Forum 2012

Il 10/11 ottobre 2012, allo IAB Forum, l’evento di riferimento in Italia per l’advertising interattivo, in mezzo a tanti giganti c’eravamo anche noi (Lorenzo, Davide, Arrigo ed io), in qualità di sponsor, a presentare Dotadv.

Il 10 mattina alle 8:00 era tutto pronto, il nostro stand era mediamente piccolo ma bello come il sole, si presentava bene e soprattutto stava in piedi (dettaglio non scontato visto che ci eravamo occupati noi dell’allestimento il giorno precedente), il video girava in loop sullo schermo, i pieghevoli erano in ordine, informative, contratti… c’era tutto. Avevamo ripetuto alla nausea i discorsi di presentazione, le risposte preparate a domande insidiose e avevamo prestabilito come gestire il via vai allo stand.

Sui laptop avevamo preparato le demo di Dotadv, il frutto delle nostre fatiche. Dopo tutti i mesi passati in preparazione schiacciati dall’ansia, eravamo stranamente rilassati in attesa che iniziasse l’affluenza, d’altronde eravamo soddisfatti dei risultati che stavamo per presentare e, in ogni caso, non avremmo potuto fare meglio né più di quanto avevamo fatto.

Ma tutte quelle persone che di li a poco sarebbero arrivate avrebbero capito Dotadv? Gli sarebbe piaciuto?

Dotadv è piaciuto molto e il nostro IAB è stato un successo. Abbiamo incassato tanti complimenti, riscosso l’interesse di grandi e piccole realtà e ricevuto proposte di partership. Abbiamo addirittura acquisito i primi clienti in fiera, parlo di contratti firmati.

In tanti si sono lamentati invece dei grandi assenti e dei contenuti scadenti dei workshop. L’assenza delle concessionarie per noi non è stato un grosso problema, anzi… l’affluenza non mi pare ne abbia risentito, quindi tanto di guadagnato per noi. Della qualità degli interventi non posso parlare, non ho avuto il tempo di allontanarmi dallo stand per mangiare, figuriamoci per sentire parlare ancora di RTB ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *